Articoli marcati con tag ‘reti di pedofili’

La mia storia di bambina abusata in festini organizzati da pedofili.

166575816

166575816

 

Ricevo e riporto.
Post adattissimo ai commenti di questi giorni.

tumblr_m8y827zF8K1r1p87vo1_500

<<Sai Max la mia ischemia si mangia tanti ricordi e ne fa riaffiorare altri. e stanotte leggevo persone che auguravano la castrazione al violentatore di turno e i ricordi mi hanno sepolta. sai Max i pedofili spesso sono impotenti e la gente è convinta che se rendi impotente un violentatore questo non avrà più motivo di fare del male. non è così. anzi. gli impotenti sono i peggiori. la violenza sessuale NON è PENETRAZIONE. se ti ricordi la mia storia ricorderai che sono una “bambina usata come torta in festini organizzati”. potrei anche dirti una “prostituta bambina” ma rifiuto di essere definita prostituta o bambina dedita alla prostituzione in quanto non consenziente (questo vale per chiunque). sono passati molti corpi e molte mani su di me e credimi se ti dico che mi ha sempre colpito la facilità nel trovare clienti in un’era dove non esisteva alcun mezzo, anni 70/80, informatico/informativo se non il passaparola e le chiacchiere da bar. perché pensare di offrire una bambina di 8/9/10/11/12/13 anni e trovare con facilità compratori è qualcosa che va oltre la mia immaginazione. e sai Max ricordo che non erano i sessualmente attivi i peggiori. loro usavano, toccavano ma il tutto era concentrato sulla penetrazione e il piacere. era doloroso ma era veloce. ma gli impotenti… leccavano, penetravano con dita e unghie, a volte oggetti, strizzavano, e pretendevano rapporti orali e il tempo passava e il loro coso era morto e loro si sentivano umiliati e diventavano bruschi e violenti e magari smettevano di torturarti dopo 4 ore. e finalmente anche chi mi vendeva mi lasciava i polsi. e dire che mi sentivo sporca è dire poco. e il dolore non era trattenibile e le lacrime accusate di togliere l eccitazione e tutto ricominciava. ma eccitava l’uomo di mia madre, il magnaccia di mia madre, il pappone, che mi stuprava ancora e ancora davanti al cliente con la scusa di riaccendere quella eccitazione che prendeva solo la testa e mi colpevolizzava di non avvenuta erezione. quindi… prima di augurare la castrazione a qualcuno bisognerebbe capire che un bastardo violentatore può diventare anche molto, ma molto peggio.>>

 

Per la serie, le reti pedofile NON esistono e le ha inventate la Prometeo…..

“Sono 107 le persone, tra cui 4 insegnanti e l’impiegato di un asilo nido, arrestate con l’accusa di pedofilia in seguito al sequestro da parte della polizia austriaca di materiale pedopornografico. Il blitz è stato compiuto in diverse città del Paese. Lo hanno annunciato le autorità locali. Uno degli arrestati aveva scaricato oltre 20mila foto e 300 video.
Gli uomini arrestati, tra i 18 e i 70 anni e di diversa estrazione sociale, sono accusati di aver scaricato da un server in Lussemburgo immagini di abusi sessuali compiuti su bambini. Le indagini sono cominciate un anno fa in seguito ad una soffiata alla polizia del Lussemburgo e potrebbero essere coinvolte altre persone che si sarebbero serviti di computer presso internet cafè così da far perdere le loro tracce.
Gli arresti rappresentano la seconda maggiore operazione contro la pedopornografia in Austria. Nel più grande blitz anti-pedofili compiuto dalla polizia austriaca l’anno scorso furono incriminati 190 uomini legati ad una rete che coinvolgeva 170 paesi. FONTE TG COM.”

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe