Articoli marcati con tag ‘sindaco joe formaggio’

LETTERE DIFFAMANTI PER BLOCCARE PROMETEO.

LETTERE DIFFAMANTI PER BLOCCARE PROMETEO. Per la serie, la mamma dei cretini….
Come abbiamo detto nel post precedente sia noi che il Comune di Albettone siamo sommersi da mail di complimenti per l’iniziativa nata (aggiungo che a breve, tra le alte cose, porteremo ad Albettone Scotland Yard e presenteremo lì in anteprima nazionale il corso per le forze dell’ordine che stiamo preparando con loro!!!!!!!!!!!!). Solo una voce si è detta contraria. Capirete il motivo per cui non diciamo di chi è, ma vi riportiamo alcuni stralci, unendola ad altri di una lettera simile spedita ad altre realtà. In modo integrale invece riportiamo la risposta del Sindaco J. Formaggio (già in passato disturbato da una mail dei Falsi abusi). Risposta che vi fa capire la grandezza etica e morale dello stesso:
«Gentile sig. Sindaco Albettone. vista la sensibilità che Lei e la sua amministrazione dimostra verso temi cosi importanti e difficili, mi preme farle pervenire alcune informazioni che le consentiranno di avere una visione più chiara sull’argomento. L’associazione Prometeo gestita dal sig. M. Frassi è per nostra conoscenza personale fonte di forte dubbio sulle reali finalità espresse. La dove l’associazione si è manifestata si sono create situazioni critiche e quindi è bene che lei sappia ( Cazzano Bergamo , scuole materne Brescia, Rignano Flaminio ecc.) . »
Ad un altro ente si segnala invece:
Alla vostra cortese attenzione , vorrei segnalarvi alcuni collegamenti sulle reali finalità di Massimiliano Frassi e che a tuttora mai nessun caso è mai stato in alcun modo assistito dalla sua associazione. nel corso della sue attività . Questo messaggio ha lo scopo unico di mettervi nelle condizioni di un approfondimento sulla natura e le finalità del Frassi.” Seguono link a blog e siti dei soliti idioti. Interessante scoprire come noi non ci occupiamo di nessun caso (quindi, domanda, perché preoccuparsi di noi se siamo nulla facenti????). Ma il meglio lo si raggiunge qua, parlando di “insulti” ad un soggetto condannato per abusi e detenzione di materiale pedopornografico dalla Cassazione: “non vorrei apparire tedioso e quindi non la opprimerò sulle calunnie che il sig. frassi ha rivolto a Don Mario Neva di bs denunciandolo o a Don Marco Baresi oggetto tutt’ora di insulti dal suo blog…”
Torniamo però alla risposta del Sindaco che siamo certi è la stessa di voi tutti: 
” Non mi ha fatto nessuna cosa gradita e la invito a non mandarmi più niente e a non passare per il mio paese …
Non me ne frega niente dei vostri consigli
Vergognatevi
Il sindaco
Con rispettosi saluti
Joe

” Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono…….Poi vinci. ” [Mahatma Gandhi]
”Gli ignoranti vanno usati con cautela e agli analfabeti dev’essere proibito il compito della propaganda.” – Oriana Fallaci –

In Italia il primo comune anti pedofilo.

Tutto era nato da una nostra conferenza. Di quelle per capirci che temono, cercando ad ogni modo di boicottare, con atteggiamenti che definire assurdi non rende l’idea (http://www.massimilianofrassi.it/blog/la-letterina-dei-falsi-abusi-di-apolloni.html ).
Da quel momento il Sindaco decise che si doveva fare di più.
Quanto segue, è quel di più…….E noi, a nome dell’intero coordinamento vittime pedofilia, non possiamo che dirci incredibilmente orgogliosi: di vedere che esistono realtà simili.

In Italia il primo comune anti pedofilo.
Si terrà il prossimo sabato 5 novembre 2011, presso il Municipio del Comune di Albettone (Vi) alle ore 09,00  un’importante iniziativa, unica in Italia, a favore delle vittime della pedofilia.
Il Sindaco, ing. J. Formaggio e l’intero Consiglio Comunale proporranno una iniziativa di gemellaggio con l’Associazione Prometeo di Bergamo (www.associazioneprometeo.org).
Il gemellaggio oltre a garantire la presenza della Prometeo a sostegno di tutte le eventuali vittime della pedofilia presenti sul territorio e il supporto a tutti i servizi interessati (assistenti sociali, polizia municipale, studi legali, medici pediatri, scuole, etc.) con interventi operativi e di formazione, porterà anche all’affissione sotto ogni cartello stradale del paese di un nuovo cartello che segnalerà che il paese sta appunto dalla parte dei bambini e li difende.
Massimiliano Frassi, presidente di Prometeo e promotore del coordinamento nazionale vittime pedofilia evidenzia che “è la prima volta che in Italia si verifica un gemellaggio di questo tipo, dall’alto valore simbolico. Un passo importantissimo che segnala quell’inversione di tendenza che da tempo auspichiamo, con i bambini abusati riportati al centro dell’attenzione e della necessaria tutela”. Il Sindaco di Albettone si impegnerà a proporre ad un coordinamento di circa 50 comuni il medesimo progetto.

 

FONTE (trovate anche la foto ingrandita):

http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/dalla_home/303328__un_cartello_stradale_contro_i_pedofili/

Nota: se questi sono i risultati dei boicottaggi ……un plauso al Sindaco ed  all’intera Giunta. Bellissimo anche lo slogan che hanno scelto. Chiaro ed efficace!

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe