“Ti ha abusata ma l’ha fatto per ignoranza, mica per altro”.

La vostra voce, senso del nostro impegno. Ricevo dall’amica “Annalisa”. Una mail sfogo che affronta un tema molto “sentito” da chi è stato vittima di abusi: la non-comprensione di chi si ha accanto. Che per fortuna non sempre capita, ma che quando c’è fa ancora più male, in termini di sensi di colpa, vergogna, inadeguatezza…. Quest’anno niente vacanze..rivoluzionare la propria vita comporta dei sacrifici..ma anche soddisfazioni! Solo due giorni di mare per andare a trovare i miei nipotini al mare da due mesi!!! Al ritorno, viaggio con mia sorella..si parla di tutto e di più..e poi mi dice: “..non capisco perchè tu mi hai detto che non manderesti mai mia figlia (7 anni) giù con nostra madre…” (giù è dove c’è il fratello di mia madre che ha abusato ripetutamente di me quando avevo l’età di mia nipote!). Silenzio..raccolta di pensieri.. E lei..convinta: “..ma guarda che l’ha fatto per ignoranza..è stato un momento..”. Ed io..”A volte penso che forse sarebbe stato meglio se lo avesse fatto per CATTIVERIA..ossia perchè voleva farmi del male..almeno aveva un suo perchè, malvagio,ma lo aveva..fatto per IGNORANZA credo che sia la cosa più abietta del mondo..fai una cosa per puro piacere personale, come istinto animalesco..anzi no,gli animali sono tutt’altra specie!!!..senza pensare che il tuo gesto ha rovinato completamente la vita di una persona..questo è imperdonabile..peggio di un gesto fatto con cattiveria..” Ebbene sì..questo è il progresso in un anno di Prometeo..sono arrivata un anno fa dicendo le stesse parole della mia famiglia..IGNORANZA..e volevo giustificare quasi l’accaduto..ora invece quella parola mi crea una tale rabbia che dovrò controllarmi la prossima volta che un’altra persona dovesse utilizzarla in un nostro incontro! IGNORANZA..è STATO A SUA VOLTA VITTIMA..NON IMMAGINAVA CHE POTEVA CAUSARE QUESTO… Non voglio essere cattiva..ma se queste persone non sono controllabili..rinchiudiamole!!!..se non immaginano le conseguenze delle loro azioni,allora meglio che non stiano a contatto con le altre persone.. Tutto qui.. Un abbraccio e spero a presto! ”Annalisa”

I Commenti sono chiusi

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe