Vi scrive Antonia, dopo i messaggi di ieri in risposta alla sua storia.

vittime di abusoCome prevedibile, malgrado il periodo di ferie, tantissimi tra ieri e stamattina, i messaggi per “Antonia”.
Ne riporto uno, in rappresentanza, per oggi, di tanti altri. Ma prima ancora uno dei messaggi che ieri sera mi ha mandato proprio Antonia.
Ve l’ho già detto vero che siete speciali?
 
‹‹ciao innanzituttto grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee…..quanto bene mi avete fatto!!!!!!
Ti aggiorno: sono andata alla visita, un dottore, scusa il termine, di merda mi ha cambiato terapia e mi ha detta che sono un a bambina viziata e piagnucolona….non hanno psicoterapeuti e mi ha detto che se voglio devo andare in privato e per ultimo mi ha detto che alla mia età dovrei essere un pochino più intelligente e capire che c’è gente che sta veramente male…
e perchè secondo lei fingo gli ho detto? non mi ha risposto…se avessi avuto la furbizia di registrare col telefono la seduta andrei a denunciarlo
sono distrutta più che mai…. ››
 
 
 
Caro Max ti scrivo via mail quello che vorrei rispondere ad Antonia, perchè sul blog che mi ero iscritta non riesco più a fare i commenti perchè mi dice che non posso ho provato a riscrivermi ma niente e non so cosa fare se tu puoi fare qualche cosa per farmi entrare ancora per fare i commenti fammelo sapere, intanto ti scrivo cosa vorrei dire ad Antonia:
 
Cara Antonia anche io ho avuto le tue stesse esperienze , violenza ed eroina, ma almeno ho trovato un uomo che poi ho formato una famiglia, anche io mi tagliavo bevevo e mi impasticcavo, ma devi cercare una via di uscita , cercala attraverso tua figlia è lei la tua nuova vita, se lei vede che tu stai bene la fai felice , sforzati per lei, tu l'hai messa al mondo e non la puoi abbandonare.
Poi cerca di reintegrarti nel tuo lavoro attaccati ad amici, tu vali , sei preziosa per tua figlia ma anche per te, inizia ad amarti perchè non è tutto perduto, dai un taglio netto al tuo passato e cerca di ricominciare una vita per te, devi amarti, lotta perchè devi provare a vivere , ora hai incontrato Prometeo che vedrai che ti aiuteranno e poi ci siamo noi che quando vuoi puoi parlarci e noi saremo sempre disponibili per te amica mia
io ci sono e se vuoi mi puoi scrivere , telefonare ecc, non sei più sola ora , ma hai una grande famiglia che gli interessa di te , di come stai , se mangi….
ti abbraccio forte,
D.
 
Nota mia:
Ho messo questa perché non avete idea di quanto bene mio abbia fatto leggere queste parole da “D.”. Che ovviamente , se le ha scritte, le farà anche sue. Vero D? Ti abbraccio. Vi abbraccio forte entrambe.
\

2 Commenti a “Vi scrive Antonia, dopo i messaggi di ieri in risposta alla sua storia.”

  • Sì, caro Max, malgrado tutto "D" è così.
    Come ti ripeto, ho la gioia di essere sua amica ed è veramente una persona speciale per me…Ha sempre una parola per tutti…
    Un abbraccio.

                                                                    Lilly

  • Inoltro questa bella meditazione di Madre Teresa di Calcutta per tutte quelle donne che stanno cercando di rimettere in piedi la propria vita e a quanto io le ami…
    FORZA DONNE, CE LA FARETE!

      
    SOLO PER DONNE FENOMENALI
     
     
     
    Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
    i capelli diventano bianchi,
    i giorni si trasformano in anni…
    Però ciò che è importante non cambia:
    la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
     
    Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno.
    Dietro ogni linea di arrivo c’è una linea di partenza.
    Dietro ogni successo c’è un’altra delusione.
     
    Fino a quando sei viva, sentiti viva
    Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
     
    Non vivere di foto ingiallite, insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
    Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c’è in te.
     
    Fa in modo che invece che compassione ti portino rispetto.
     
    Quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce.
     
    Quando non potrai camminare veloce, cammina.
     
    Quando non potrai camminare, usa il bastone.
     
    Però: NON ARRENDERTI MAI!!!
     
     
    Madre Teresa di Calcutta

                                         Lilly

Lascia un Commento

Come usare il Blog
Libri
libro nero pedofilia
ho conosciuto un angelo
bambini bucarest
adesivo
prometeo

Per non dimenticare Tommaso Onofri

Tommy

Archivio
Powered by AtSafe